Tortellini per dolce? Succede solo all’Osteria Francescana

All’Osteria Francescana tutto gira perfetto, dalla cucina alla sala.

Lo chef Massimo Bottura e il sommelier Beppe Palmieri sono i due capitani, ma sono riusciti a trasmettere l’amore per il loro lavoro, la loro professionalità, a chi gli sta intorno.

In una delle mie tante visite alla “Francescana” così scrissi per il blog “dissapore”:

“Tradizione e innovazione, l’una si nutre dell’altra. Sapori nitidi, riconoscibili. In qualsiasi grande ristorante ci sono piatti che hanno punte di eccellenza e altri che non rimangono scolpiti nella memoria. Le tredici portate del menu “Sensazioni” all’Osteria Francescana saranno altrettanti capolavori”.

Non pago di tanta grazia a fine pasto decisi per un altro piatto, al posto del dolce: i tortellini con la panna di affioramento e del buon parmigiano, mangiati direttamente dal tegame.

Da quella volta per me e per altri miei amici che mi hanno seguito in questa piccola stravaganza, prendere i tortellini per dessert è diventata oramai una dolce abitudine.

Provare per credere.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyright by CorteseWay. All rights reserved. Credits photo Maurizio Camagna

en_GBEnglish (UK)